RISULTATI ATTESI

Il piano di lavoro del progetto ICEGREEN prevede il raggiungimento dei seguenti risultati:

  • Ingegnerizzare e industrializzare i prototipi esistenti, con lo sviluppo di una pre-serie industriale su cui eseguire test di validazione tecnica e ottenere i certificati di conformità di sicurezza per l’uso di refrigeranti infiammabili;
  • Rimodernare la linea di produzione al fine di soddisfare i requisiti normativi derivanti dall’uso di refrigeranti infiammabili e aprire la strada alla produzione delle nuove macchine Nemox su scala industriale (1500 pezzi/anno entro la fine del 2020);
  • Sviluppare un nuovo modello di business chiamato ICEGREEN CORNER;
  • Organizzare showcase e sessioni di formazione con rivenditori e distributori sia in Europa che nei principali paesi extra-UE per garantire lo sviluppo del mercato;
  • Dimostrare l’efficienza ambientale e la sostenibilità dei nuovi prodotti in una prospettiva LCA/LCC.

L’ambizione di ICEGREEN è di sostituire i refrigeranti HFC attualmente utilizzati (R134a con GWP pari a 1430 unità di CO2) con refrigeranti a GWP quasi-zero come R290 (GWP = 3).

Rispetto all’attuale baseline la riduzione di CO2 prevista è del 99,95%.

Risultati attesi in termini ambientali
Prevediamo di risparmiare 1500 ton CO2 Eq. nel 2021 oltre 300 ton CO2 eq. nel 2022